Notizie Locali Altre notizie

Importante ritrovamento archeologico in piazza Grande ad Arezzo: a rischio il futuro del Saracino

La Giostra con molta probabilità dovrà trovare un’altra sede

Print Friendly and PDF

La Giostra del Saracino, la più importante manifestazione storica di Arezzo sarà sospesa per almeno tre anni, ma questa volta il Covid non c’entra nulla. Durante alcuni lavori effettuati dalla Fraternita dei Laici, in piazza Grande sono stati ritrovati importanti reperti storici, che - come hanno dichiarato alcuni archeologhi - potrebbero avere una rilevanza storica molto importante. Si tratterrebbe di un reticolo di cunicoli, alcuni di questi praticabili, che dalla piazza si estenderebbero per una parte della città alta, posti a una profondità di cinque metri dal livello della piazza. Subito dopo Pasqua, l’intera area sarà transennata per approfondire la scoperta e per stabilire se la stessa piazza è in sicurezza, visto il vuoto nella parte sottostante. In ogni caso, si prevedono tempi lunghi per capire cosa ci stiamo trovando di fronte, ma soprattutto se i cunicoli dovessero avere l’importanza che da una prima visione si pensa, la piazza non potrebbe essere più adibita allo svolgimento della Giostra del Saracino, per motivi di sicurezza e di destinazione prettamente turistica.

Buon Pesce d’Aprile 2021 al tempo del Coronavirus!

Redazione
© Riproduzione riservata
31/03/2021 22:40:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

Attivata la cassa automatica per il pagamento delle fatture di Nuove Acque a Sansepolcro >>>

La Società Balestrieri dona alla Caritas Diocesana una cabina igienizzante ad ozono per indumenti >>>

Caccia a nuove varietà di olio in Alta Valle del Tevere >>>

Festa del Lavoro: a San Giustino anticipati di un giorno i servizi di raccolta differenziata >>>

La Toscana un anno dopo la pandemia >>>

Monica Bellucci e Luisa “Lisa” Zappitelli nell’ultimo libro di Aldo Cazzullo >>>

Arte nelle scuole a Città di Castello >>>

La Massoneria della provincia di Arezzo torna a svolgere la propria attività >>>

Ricordato a Rigutino Livio Conti, il Patriota della “Osoppo” fucilato dai nazisti il 29 aprile 1945 >>>

70 anni di matrimonio per Bruna e Rivo >>>