Sport Locale Atletica (Locale)

La U.P.Policiano traccia il bilancio 2020 fra sport, organizzazione e solidarietà

Il Covid-19 ha lasciato le sue conseguenze, specie sulla partecipazione agli italiani di cross

Print Friendly and PDF

Il 2020 verrà ricordato per tutti come l’anno  del Covid e per quanto è stato fatto e soprattutto quello non fatto. Anche l’Atletica Leggera ed il Podismo ne hanno subito le conseguenze; siamo partiti ad inizio anno con il botto, il Capodanno di corsa a San Giovanni-la Corsa di Natale a Cavriglia e la Befana Campestre a Policiano, proseguita poi con i Campionati di società di Cross a Lucca ed Empoli dove la U.P.Policiano aveva acquisito il diritto di partecipare ai Campionati Italiani di Cross di metà Marzo a Campi Bisenzio. Proprio in quel periodo tutto si è fermato, e l’unico modo per scaricare le tensioni è stato quello di correre in solitario perdendo quella sensazione che veniva percepita quando si correva tutti insieme, chi forte e chi piano. A fine giugno la situazione sembrava volgere al meglio e quindi si è pensato di ripartire ed Arezzo a fine luglio è stata tra le prime città in Italia ad organizzare una corsa podistica chiamata “Arezzo Riparte di Corsa” come auspicio alla ripartenza con risultati importanti e la vittoria dell’azzurro Stefano la Rosa su atleti stranieri ed azzurri che ne hanno fatto parlare persino in Giappone come esempio di organizzazione. Nel frattempo vengono realizzati per la 1^ volta a Policiano i Campi estivi per venire incontro alle famiglie con bambini piccoli che hanno trovato negli  operatori  della Polisportiva Policiano  grande disponibilità ,competenza ed accoglienza. “Il peggio “ era forse passato , pertanto la società  programma altri eventi come : La Camminata della Valdichiana a metà settembre, a metà  Ottobre i Campionati Italiani Master di Atletica e a fine Ottobre La Maratonina città di Arezzo. La Camminata della Valdichiana del 13 settembre a San Zeno presso Aisa Impianti con i protocolli di sicurezza si disputa regolarmente con la vittoria del keniano Loitanyang ottenendo un ottimo risultato di partecipanti e di organizzazione. L’impegno più gravoso è stato quello dei Campionati Italiani Master di Atletica in cui i protocolli di sicurezza (ben 5 volte modificati) hanno fatto impazzire la Polisportiva Policiano, ma alla fine tutto è andato per il meglio riscuotendo un successo insperato alla vigilia. E’ stato un evento molto importante per la società (affidabilità organizzativa in campo Nazionale) e per la nostra città portando ad Arezzo oltre 4.000 persone tra atleti e familiari  che hanno soggiornato nelle strutture aretine per 3-4 e addirittura 5 giorni sostenendo anche se pur in modo parziale l’economia di ristoranti  ed alberghi. Terminati i Campionati di Atletica eravamo pronti di li a poco per organizzare la 22^ Maratonina città di Arezzo, ma il mondo è improvvisamente cambiato di nuovo portando in evidenza l’epidemia costringendoci prima a rimandare la Maratonina al 20 dicembre , poi annullare definitivamente per quest’anno come è avvenuto per la Scalata al Castello di fine Maggio. È stato anche un anno di impegno sociale e solidale che la Polisportiva ha portato avanti con donazioni: Ad aprile una importante donazione  all’ospedale di Arezzo e il dono di uova di Pasqua per i Bambini del Paese di Policiano  ed alcuni pacchi alimentari alla Caritas di Arezzo, poi a Dicembre recuperando risorse non utilizzate per la Maratonina ed il Grand Prix è stato deciso  di effettuare  Donazioni alle seguenti associazioni: Caritas di Arezzo - Calcit di Arezzo -Ospedale Meyer di Firenze - Parrocchia di Policiano. E numerosi Pacchi Natalizi alla Croce Bianca di Rigutino. L’anno 2020 si appresta a chiudere i battenti venendo a mancare quello che gli sportivi e non solo apprezzano, gli abbracci le esultanze per un risultato importante ed il compimento di una impresa sportiva  e non. Per l’atletica e la Polisportiva Policiano  il 2021 vede subito in programma a fine Febbraio (Covid permettendo ) di ospitare ad Arezzo presso il Parco Pertini la “Festa Regionale del CROSS” a fine Maggio la 48^ Scalata al Castello e a fine Ottobre la 22^ Maratonina città di Arezzo ed altre iniziative che si potranno effettuare in completa sicurezza. La Unione Polisportiva  Policiano augura a tutti gli atleti competitivi e non , alle società sportive , ai media  uno scintillante 2021 di grandi soddisfazioni.

Redazione
© Riproduzione riservata
30/12/2020 06:27:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Atletica (Locale)

Giro dell’Umbria: parte la sfida >>>

Giovanni Faloci e Gregorio Giorgis della Libertas Città di Castello convocati in Nazionale >>>

Grande successo per la Strasimeno: si sono presentati 900 corridori >>>

Domenica 11 aprile torna la Strasimeno, edizione 2021 >>>

L'Atletica Avis Sansepolcro protagonista ai Campionati Italiani Individuali >>>

Arezzo, grande spettacolo alla Festa del Cross >>>

Domenica ritorna la grande atletica ad Arezzo >>>

L’aretino Joshua Vagheggi è campione toscano nel lancio del martello >>>

Ripresa l'attività agonistica anche per l'Atletica Avis Sansepolcro >>>

Bronzo per Federico Rubechini ai Campionati Italiani di salto in salto >>>