Notizie Locali Cronaca

Sansepolcro: risolto il mistero del nonno che si recò alla scuola di Santa Chiara

Aveva chiesto della nipote, omonima della bimba che quel giorno era a casa

Print Friendly and PDF

Lo scorso 19 dicembre presso la scuola Santa Chiara di Sansepolcro accadde un episodio che creò preoccupazione: in tarda mattinata, poco prima delle 11, in una delle sedi della scuola primaria biturgense un anziano signore si presentò all’ingresso dell’istituto dicendo alle bidelle di dover prelevare la nipotina. La bambina però, della quale l’anziano aveva fatto il nome, quel giorno non era presente a scuola. Nell’immediato l’episodio creò sgomento, lasciando presupporre che l’anziano fosse di certo un malintenzionato deciso a voler rapire la minore.  Della questione vennero informati i Carabinieri del Comando Compagnia di Sansepolcro che avviarono immediati accertamenti sull’accaduto finalizzati soprattutto a farne luce e identificarne l’autore. Nella giornata odierna, con non poche difficoltà, i Carabinieri sono venuti a capo del mistero identificando l’anziano signore. Si tratta di un nonno con problemi di salute e difficoltà legate all’età avanzata, la cui nipotina è omonima di un’altra bambina che effettivamente frequenta un altro polo dell’Istituto Santa Chiara. Quel giorno, dopo aver parlato con la figlia, mosso dalla voglia di vedere la nipotina e magari trascorrere del tempo assieme a lei, si era recato però nella scuola sbagliata determinando l’equivoco sull’identità della bambina da cui è scaturito l’allarme, fortunatamente infondato.

Redazione
© Riproduzione riservata
28/12/2020 14:10:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nuovo calo degli attualmente positivi al Covid in Umbria >>>

Covid-19: balzo in avanti dei nuovi contagi (154) nell'Aretino >>>

Covid-19: a Città di Castello 18 nuovi positivi e 32 guariti >>>

Morto a Città di Castello il noto ristoratore Pasquale Locchi >>>

Altri 4 positivi nel reparto di Geriatria del San Donato di Arezzo >>>

Dipendente promossa e andata subito in pensione: assolto l’ex sindaco di San Giustino >>>

Sansepolcro: morta la signora Fernanda Del Gaia, madre dell'ingegner Fabrizio Innocenti >>>

Tensione alle stelle all'interno dell'amministrazione comunale di Arezzo >>>

Sansepolcro: polpette avvelenate, arrivano le unità cinofile dei carabinieri forestali >>>

In Umbria in calo i ricoveri e i positivi al Covid-19 >>>