Motori Moto

Lambretta LN 125 2011

Vintage solo nelle linee

Print Friendly and PDF

Le linee della nuova Lambretta LN si ispirano alla storia della casa milanese in molte cose: nel lungo parafango posteriore, nell’uso della carrozzeria in lamiera (sotto la quale c’è un telaio in tubi d’acciaio) e nelle tinte bicolore che ricordano gli scooter Innocenti degli anni 60. I richiami al passato si fermano qui, perché tutto il resto è moderno a cominciare dal motore Sym 4T raffreddato ad aria (lo stesso del Fiddle): un propulsore brillante, rodato e dai consumi contenuti. Anche le sospensioni sono di ultima generazione: niente “biscottini” ma forcella telescopica all’anteriore e ammortizzatore regolabile nel precarico per “digerire” come si deve il pavé cittadino, con l’aiuto di una sella ben imbottita. La dotazione di serie è ricca e comprende anche i due cavalletti (ma quello laterale a molla è poco stabile). I freni sono a disco davanti e tamburo dietro, una soluzione diffusa tra gli scooter “economici”: ma al prezzo della LN ci saremmo aspettati un disco anche dietro. Discreta la capacità di carico, la pedana piatta è corta e spaziosa ma nel sottosella non ci sta neanche un casco jet. 

Redazione
© Riproduzione riservata
28/06/2020 18:59:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Moto

Yamaha YZ 250F 2021, ecco come cambia >>>

Mv Agusta Superveloce 800 celebra il passato in chiave moderna >>>

Ducati, tutte le novità moto attese nel 2021 >>>

Lambretta LN 125 2011 >>>

VESPA 946 CHRISTIAN DIOR: una Special davvero speciale >>>

MV Agusta Brutale 800 Rosso EAS >>>

Ducati, il fatturato sale a 716 mln di euro >>>

KTM 450 SX-F Factory Edition 2020 >>>

Moto anni 70: Yamaha RD350 >>>

Facile e divertente, la Bmw R 1250 GS strizza l’occhio a tutti >>>