Sport Locale Altri Sport (Locale)

La Ginnastica Petrarca debutta in A2 con un dodicesimo posto

La società ha schierato una squadra rinnovata per l’esodio nel campionato nazionale di ritmica

Print Friendly and PDF

La Ginnastica Petrarca apre il campionato nazionale di serie A2 con un dodicesimo posto. La tappa inaugurale dell’importante manifestazione di ginnastica ritmica si è svolta a Fabriano in un fine settimana di grande spettacolo che ha visto alternarsi in pedana tutte le migliori formazione italiane dalla A1 alla B, tra cui era presente anche la società aretina che ha fatto affidamento su una squadra rinnovata e ringiovanita. Le allenatrici Irene Leti ed Elena Zaharieva, affiancate da Maria Vilucchi, hanno infatti schierato due atlete del 2006 all’esordio assoluto in A2 (Sofia Albertone e Gaia Tavarnesi) e tre ginnaste del 2004 (Anita Adreani, Anais Carmen Bardato e Sofia Gori) che hanno retto all’emozione di esibirsi in un contesto tanto prestigioso e che hanno eseguito cinque esercizi puliti e senza errori.

Le esibizioni sono state aperte da Albertone alla fune, seguita da una bella prova di Gori che ha dimostrato piena padronanza del cerchio e da Tavarnesi che ha ben figurato alla palla. A chiudere il programma sono state la veterana del gruppo Adreani alle clavette e Bardaro che con il nastro è stata protagonista di un’emozionante esecuzione che ha meritato il secondo miglior punteggio assegnato dalla giuria tra tutti gli esercizi con questo attrezzo (15.950, preceduta solamente dal 18.450 di Fanni Pigniczki del Forza e Coraggio Milano). La somma dei risultati ha visto la Ginnastica Petrarca aprire la stagione con un dodicesimo e ultimo posto nella classifica generale di un campionato che proseguirà ora con le prove del 15 febbraio a Eboli (Sa) e del 29 febbraio a Desio (Mb). «La ritmica della Ginnastica Petrarca - commenta Leti, - sta affrontando una fase di ricambio generazionale, con il ringiovanimento della prima squadra e il debutto in A2 di nuove atlete che hanno comportato una minor esperienza rispetto alle avversarie. Le nostre ginnaste hanno vinto l’emozione e dimostrato concentrazione e carattere nell’eseguire esercizi di buon livello, dunque questo campionato servirà per gettare le basi per il futuro».

Redazione
© Riproduzione riservata
03/02/2020 11:20:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altri Sport (Locale)

Intervista a Roberto Di Matteo fondatore e presidente della società Scherma Altotevere Asd >>>

Intervista con il golfista Alessandro Tadini >>>

Città di Castello, il campione Giovanni Faloci: "Tornare a fare sport rispettando le regole" >>>

Riapre la pesca nei tratti No Kill della Valnerina >>>

Intervista a Pietro Besi da tutti conosciuto a Sansepolcro come "Zillone" >>>

Intervista a Valter Giorni campione di livello nazionale del lancio della forma di formaggio >>>

Intervista a Ezio Ciotti presidente del Judo Club Sansepolcro >>>

Intervista con William Giavelli presidente del Cai di Sansepolcro >>>

Intervista a Sandro Paoloni presidente del Canoa Club Città di Castello >>>

Intervista a Fernando Chiasserini ex bandiera del calcio biturgense e ora appassionato di bocce >>>