Sport Locale Calcio (Locale)

Promozione romagnola: Sampierana raggiunta nel recupero dalla capolista Russi

Al vantaggio di Savelli, gli ospiti rispondono su un rigore contestato

Print Friendly and PDF

La Sampierana in casa frena il Russi, primo in classifica generale nel campionato di Promozione emiliano-romagnola. Nella giornata della premiazione del dirigente Cesare Cristofaroni, da 55 anni nella Sampierana, riconoscimento consegnato dal Sindaco del Comune di Bagno di Romagna, Marco Baccini e dal presidente Marco Fabbri, i padroni di casa hanno sfiorato la vittoria dopo una prestazione di alto livello di fronte alla capolista Russi. I ragazzi di Madonia sono stati beffati nell’ultimo minuto di recupero da un rigore molto generoso concesso per fallo su Adrian Dumitru, partito in sospetto fuori gioco, da parte di Michele Zollo. La Sampierana ha giocato forse la miglior partita della stagione ritrovando condizione e grinta, con belle giocate che hanno messo in difficoltà gli ospiti, che annoverano nelle loro file giocatori di grossa qualità. L’unico non all’altezza del confronto è stato il direttore di gara, che oltre all’episodio del rigore ha gestito male l’incontro con valutazioni che hanno scontentato giocatori e pubblico. Passiamo alla cronaca: Primo tempo giocato a ritmi elevatissimi, ma con poche conclusioni a rete, Al 14’ sugli sviluppi di una punizione sulla trequarti il Russi va vicino al gol con una girata di testa di Daniele Vasumini che esce di poco a lato. Al 33’ punizione di Savelli da 30 metri e il portiere ospite mette in angolo con un grande intervento. Nella ripresa parte forte la Sampierana: al 51’ azione di Simone Pippi che lancia Matias Diversi; il suo tiro viene rimpallato, 53’ Antonio Salomone si presenta solo in area, ma Zollo interviene ottimamente. Al 76’ il gol della Sampierana: calcio d' angolo, interviene di testa Alessandro Bini che mette al centro, mischia in area e Savelli da pochi passi ribadisce in rete. All'82' Pippi da buona posizione mette fuori. Al 87’ Salomone tenta un pallonetto, ma Zollo respinge. Pareggio al 93’: lancio per Dimitru, Zollo interviene in uscita bassa e l’arbitro tra le proteste di tutti decreta il calcio di rigore che Salomone trasforma. Una bella partita: per quello che si è visto in campo, i bianconeri meritavano di più.

Francesco Crociani 

Redazione
© Riproduzione riservata
13/01/2020 21:28:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Locale)

Va Sansepolcro, il calcio giovanile non si ferma >>>

Arezzo, i chiarimenti del presidente Giorgio La Cava >>>

Eccellenza toscana: Federico Barontini nuovo allenatore della Baldaccio Bruni >>>

Vivi Altotevere Sansepolcro, niente prima squadra: avanti con il settore giovanile >>>

Aria pesante ad Arezzo: La Cava non gradisce lo striscione e saluta >>>

Promozioni degli arbitri Dini e Cravotta e conferma dell’assistente Piomboni >>>

Va Sansepolcro, i contatti non hanno portato a nulla di concreto >>>

Mondo del calcio in lutto, è morto Pierino Prati >>>

Il centro sportivo “Le Caselle”: un miracolo dopo solo un anno >>>

La Fc Castello Calcio e la Junior Castello Calcio organizzano i campi estivi >>>