Notizie Locali Cronaca

Ricettazione e trasferimento fraudolento di fondi in concorso, una donna denunciata

L'uomo truffato è residente a Sansepolcro, ma di nazionalità egiziana

Print Friendly and PDF

I Carabinieri della Compagnia di Sansepolcro al termine delle relative indagini hanno denunciato per ricettazione e trasferimento fraudolento di fondi in concorso una donna 39enne, vicentina, che incassava denaro per una pseudo vendita di un’autovettura. Infatti, l’uomo truffato, di nazionalità egiziana residente nel biturgense, dopo aver contattato uno sconosciuto inserzionista su di un sito internet concordava l‘acquisto di un’autovettura Ford Fusion 1.4 TDCI, versando la somma di euro 999,00 a mezzo vaglia postale, come precedente pattuito. Tale denaro veniva incassato dalla prevenuta, ma il giorno successivo, un altro soggetto, che si presentava quale incaricato alla consegna del veicolo, contattava il malcapitato richiedendo per conto del venditore, ulteriori 500,00 euro. I tentavi di contattare il primario venditore risultavano senza risposta. Le attività avviate subito dopo la denuncia hanno consentito ai Carabinieri di ricostruire la vicenda e deferire all’Autorità Giudiziaria almeno una dei colpevoli.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/11/2019 13:06:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Tragedia sul lavoro: 47enne boscaiolo muore travolto da un albero >>>

Umbertide: guarito anche l'ultimo positivo al Covid-19 >>>

Weekend di controlli in Casentino, 23enne segnalato come assuntore di eroina >>>

Cade con la mountain bike riportando un trauma allo stomaco >>>

Covid-19, nessun nuovo caso ma altre due guarigioni nell'Aretino >>>

Presenza non autorizzata di ragazzini dentro lo stadio di Selci: segnalazione alle autorità >>>

Anghiari, per il padre padrone scatta il divieto di avvicinamento a moglie e figlia >>>

Giovane di Città di Castello finisce nei guai dopo aver postato delle frasi sui social >>>

Giovane padre muore in Casentino: lascia una bambina di soli sei anni >>>

Perugia, botte e minacce ai genitori e ai nonni >>>