Notizie Locali Cronaca

Scontro frontale ad Arezzo: due persone ferite, deceduta una 29enne

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco: traffico bloccato

Print Friendly and PDF

Violento scontro frontale con esiti mortali nel primo pomeriggio ad Arezzo nella località di Ristradelle. Erano circa le 14.40 quando due vetture, per cause ancora di accertamento, sono entrate in collisione: due persone sono rimaste ferite, mentre una è deceduta praticamente sul colpo. Si tratta di una 29enne residente ad Arezzo. Sul posto il personale sanitario del 118 con l’automedica e due ambulanze: è stato attivato anche l’elisoccorso Pegaso per il trasferimento di un 46enne all'ospedale fiorentino di Careggi. L'altro ferito ha invece rifiutato il trasporto al pronto soccorso del San Donato. Sul luogo del sinistro pure i vigili del fuoco del comando aretino. Interdetto il traffico l'uomo l'arteria. 

Redazione
© Riproduzione riservata
06/11/2019 15:54:21


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Sansepolcro, cede una porzione di solaio: chiusi i garage di un condominio >>>

Insegnante di giorno, consulente di sera senza autorizzazione >>>

Molesta sessualmente la figlia dei vicini di casa >>>

Sansepolcro, aggredisce la compagna incinta davanti la caserma dei carabinieri >>>

Ritrovata Aleandra Checcacci, la 43enne scomparsa da Pratovecchio nel mese di agosto >>>

Non si trova il rumeno accusato di aver stuprato una ragazza 19enne ad Arezzo >>>

Morto Andrea Jengo, direttore della sede Rai dell'Umbria >>>

Sansepolcro, in casa aveva un arsenale ma lui non ha il porto d'armi >>>

Scoperti gli autori del furto nel museo di Castiglion Fiorentino: sono due giovani del posto >>>

Sansepolcro, ieri pomeriggio l'ultimo saluto al maestro Bruno Dell'Omarino >>>