Notizie Locali Cronaca

Città di Castello: provoca un incidente in stato di ebbrezza, denunciata una 43enne

E' avvenuto sulla Variante Apecchiese: ritirate alla donna patente e carta di circolazione

Print Friendly and PDF

Ha causato un incidente stradale mentre stava guidando in stato di alterazione alcolica. Una donna di 43 anni, italiana, è stata così denunciata dal commissariato di Polizia di Città di Castello a seguito di un incidente avvenuto sulla Variante Apecchiese. Dopo aver richiesto l’intervento del 118, i poliziotti hanno identificato la donna, responsabile del sinistro, la quale avrebbe invaso la corsia opposta con la propria auto e colpito il veicolo che sopraggiungeva in direzione contraria. Il test dell’etilometro ha evidenziato un tasso alcolico di quasi cinque volte superiore alla norma; alla donna sono state ritirate carta di circolazione e patente, mentre il veicolo è stato sequestrato e ora verrà confiscato.

Redazione
© Riproduzione riservata
28/09/2022 08:52:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Castiglion Fiorentino: investito e ustionato dal ritorno di fiamma un 63enne >>>

“Immaginiamoli mano nella mano nell’eternità”, l'ultimo saluto a Natasha e Gabriele >>>

Controlli a tappeto dei carabinieri di Città di Castello >>>

Nascondevano due chili di hashish in auto: arrestati due uomini in A1 >>>

Incidente l'altra notte sul viadotto Valsavignone della E45: ferito un 32enne >>>

Delitto di Pistrino, al lavoro anche i Ris di Roma nell'appartamento di Mariel Soethe >>>

Addio a Giorgio Morvidoni, storico massaggiatore del Sansepolcro Calcio >>>

Maltrattamenti in famiglia, finisce in carcere un 21enne di Montevarchi >>>

Venerdì in Duomo a Città di Castello i funerali di Natasha Baldacci e Gabriele Marghi >>>

Irregolarità nei cantieri edili dell'Aretino: serie di denunce e sanzioni >>>