Notizie Locali Notizie Varie

Montedoglio, sit in pacifico del comitato E45 punto 2 per non riempire la diga

Pronte una ventina di missive da inviare a Comuni, Regioni e alle Procure

Print Friendly and PDF

“Nutriamo delle forti preoccupazioni sulla tenuta del terrapieno, quindi, a nostro avviso non è necessario riportare l’invaso di Montedoglio al livello massimo poiché anche così è in grado di soddisfare tutte le richieste”. Sit-in pacifico nei giorni scorsi da parte del comitato E45 punto 2, da qualche settimana federato insieme ai Gilet Arancioni, in località “Vignacce” proprio davanti al cancello principale dell’area gestita dall’Ente Acque Umbre Toscane. “Continuiamo a ribadire – afferma lo storico portavoce, Gianluca Cirignoni – il pericolo che costituisce la diga di Montedoglio, una sorta di Spada di Damocle sopra la testa di migliaia di persone e abbiamo visto che questo invaso al primo collaudo ha ceduto. Più volte è stata ribadita la nostra preoccupazione, soprattutto concentrata sul terrapieno. Nessuno finora ha ascoltato i nostri gridi di allarme: ora, come comitato E45 punto 2, facciamo partire una serie di lettere di ‘diffida’ – una ventina in totale – indirizzate a tutti i sindaci dei Comuni interessati, ai presidenti di Regione Umbria e Toscana e ovviamente anche alle Procure di Arezzo e Perugia. Il nostro non vuole essere affatto allarmismo – spiega Cirignoni – ma una costatazione, una preoccupazione nostra per la cittadinanza intera; con questa missiva possiamo dire di aver messo nero su bianco il tutto”.

Redazione
© Riproduzione riservata
12/08/2020 13:47:39


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Notizie Varie

Dopo l'incendio in E45 riapre la Galleria Il Poggio tra Sansepolcro e Madonnuccia >>>

Lunedì, dopo i lavori, riapre la Chiesa della Croce ad Anghiari >>>

Città di Castello, un barbiere a domicilio per Vincenzo Mollica >>>

Il capitano Davide Millul è il nuovo comandante della Compagnia carabinieri di San Giovanni Valdarno >>>

Dopo 500 anni, ristampata durante il lockdown a Città di Castello l'Eneide scomparsa in volgare >>>

L'amministrazione di Anghiari saluta la dirigente scolastica Monica Cicalini >>>

"Nessun rinvio, in Toscana la scuola inizierà lunedì 14 settembre" >>>

Monte Santa Maria Tiberina, meta prediletta da vip e personaggi del cinema >>>

Montedoglio, sit in pacifico del comitato E45 punto 2 per non riempire la diga >>>

In gabbia la cascata del Presalino a Badia Tedalda >>>