Notizie Locali Comunicati

Emergenza Covid-19, prima paziente trasferita a Villa Muzi di Città di Castello

Una donna positiva al Covid-19 ricoverata presso il presidio ospedaliero tifernate

Print Friendly and PDF

Domenica 5 aprile la struttura regionale Villa Muzi, messa a disposizione della Curia Vescovile di Città di Castello, ha preso in carico la prima paziente positiva al Covid-19 clinicamente guarita da polmonite bilaterale

La paziente, che era ricoverata e curata presso il presidio ospedaliero di Città di Castello, è stata accolta dagli operatori sociosanitari della Ati-Asad La Rondine e riceverà assistenza infermieristica e, al bisogno, medica, per monitoraggi e terapie fino alla completa negativizzazione degli specifici test microbiologici. 

L’accesso a Villa Muzi è volontario da parte dei pazienti, purché autosufficienti, che sono impossibilitati ad affrontare in sicurezza la convalescenza al proprio domicilio ed è, comunque, subordinato alla richiesta da parte delle direzioni dei presidi ospedalieri o dei distretti di tutta la regione. 

Redazione
© Riproduzione riservata
05/04/2020 20:22:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Quali sono i tempi per l’adeguamento sismico dell’ospedale San Donato di Arezzo? >>>

Al lavoro con serietà e responsabilità nell'interesse di Umbertide >>>

Campi estivi nel Comune di Arezzo, la soddisfazione della Lega Nord >>>

Laurenzi PD-InComune: decidiamo insieme le priorità della ripartenza >>>

Color Glass: “grande vittoria che premia la tenacia dei cittadini" >>>

Pietralunga festeggia le cento candeline di Giulio Fiorucci >>>

L'assessore Tanti replica al Pd >>>

“Una battaglia, portata avanti dall’On Marchetti, lunga tre anni a fianco dei cittadini” >>>

Elisoccorso, oltre 18 milioni dalla Regione Toscana per il 2020 >>>

Mozione del gruppo Lega in Regione Toscana a sostegno delle agenzie di viaggio >>>