Notizie dal Mondo Cronaca

Praga sequestra le mascherine regalate all’Italia dalla Croce rossa cinese

Il materiale trovato in un deposito. Il ministro dell’Interno Hamacek. «Roma sarà risarcita»

Print Friendly and PDF

Una parte del materiale sanitario sequestrato mercoledì scorso in un deposito a Lovosice, nel nord-ovest della Repubblica ceca, era destinata dalla Croce rossa cinese all'Italia. Lo ha ammesso oggi il ministro dell'interno ceco Jan Hamacek. «I doganieri hanno sequestrato centinaia di migliaia di mascherine. Purtroppo successivamente è venuto alla luce che una parte era un dono cinese all'Italia», ha scritto Hamacek su twitter aggiungendo che ovviamente «l'Italia sarà risarcita». La polizia ha sequestrato 680 mila mascherine e 28 mila respiratori. Di questo materiale 101.600 mascherine e respiratori erano destinate dalla citta Qingtian della provincia Zhejiang all'Italia.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
21/03/2020 21:51:26


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Olanda, sospeso l'abbattimento dei visoni >>>

Morte Floyd, a Minneapolis la commemorazione: “Ucciso da pandemia di razzismo” >>>

La procura tedesca: “la piccola Maddie è morta” >>>

Coronavirus, record di morti in Messico: 1.092 in 24 ore >>>

George Floyd, ora l’accusa è omicidio volontario. Arrestati i 4 poliziotti coinvolti >>>

Scontri negli Usa, Cnn: almeno 200 arresti a New York >>>

Il mea culpa della Svezia: “Dovevamo imporre più restrizioni contro il virus” >>>

Le Baleari provano a riaprire il 21 giugno: “Porte aperte anche agli italiani” >>>

Proteste Usa, a New York 700 arresti >>>

La Corea del Nord proibisce il sesso tra adolescenti: “E’ sovversivo” >>>