Notizie Locali Cronaca

La pediatra Esposito: "Voglio un anno di risarcimento dall'ospedale di Perugia"

Archiviato il procedimento penale: ora c'è la causa di lavoro

Print Friendly and PDF

Il gip di Perugia, Piercarlo Frabotta, ha accolto la richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura del capoluogo umbro nei confronti della professoressa Susanna Esposito, l’ex primario di Pediatria dell’ospedale Santa Maria della Misericordia denunciata nei mesi scorsi dai vertici del nosocomio per presunte assenze ingiustificate dal luogo di lavoro. Una volta ricevuta la segnalazione dall’ospedale i magistrati avevano aperto un fascicolo di indagine contro il medico, accuse sulle quali è arrivata la richiesta di archiviazione accolta nelle ultime ore da Frabotta. Secondo il pm Mario Formisano, lo stesso che ha coordinato la maxi-inchiesta Concorsopoli, la Esposito era stata sospesa e denunciata «con finalità meramente ritorsive» e «la notizia di reato è infondata». Esposito, destinataria di un provvedimento disciplinare, era stata sospesa per quattro mesi dal lavoro. Da pochi giorni ha preso servizio all’ospedale di Parma. La professoressa ha annunciato l’intenzione di voler chiedere un milione di euro di danni all’Azienda ospedaliera nella causa di lavoro.

Umbria 24
© Riproduzione riservata
11/09/2019 05:42:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

E' violento nei confronti della madre, 21enne allontanato dalla casa familiare >>>

Furti a Monte Santa Maria Tiberina, il Comune raddoppia la vigilanza >>>

Un arresto e otto denunce nel weekend da parte dei carabinieri di San Giovanni Valdarno >>>

Scontro tra vetture, E45 chiusa per quasi un'ora a Perugia >>>

Arezzo piange la morte di Amilcare Gibin >>>

Sansepolcro, guida l'auto ma la patente era scaduta da sette anni >>>

Aggredito da due connazionali per 5 euro in via Masaccio ad Arezzo >>>

Arezzo, i vandali fanno sparire dal cimitero la foto di Roberto Marzocchi >>>

Ancora un mortale lungo la Apecchiese: vittima un 54enne di Siena >>>

Anziani vittime di avvenenti ragazze a Città di Castello >>>